Giocare al Golf dei Laghi conviene

Mercoledi non festivo green fee 25 €

ABBONAMENTO MENSILE AGOSTO 2017 - 250,00 €

Regole locali Golf dei Laghi

Vigono le “Regole di Gioco” emanate dal R.&A. of St. Andrews, adottate dalla F.I.G., le Condizioni di Gara 2013 della Normativa Tecnica ad eccezione dei punti : 3) Specifiche della palla e 10) Trasporto, integrate dalle seguenti:

REGOLE LOCALI

OSTRUZIONI INAMOVIBILI (Reg. 24-2)
- I cartelli segnaletici della planimetria delle singole buche (prossimità Aree di Partenza).
- Le stradine per i carts, le strade ricoperte d’asfalto (comprese le cunette laterali in cemento) o da traversine.
- Gli irrigatori, i coperchi dei pozzetti e le colonnine per l’irrigazione, i lavapalle.
- Le griglie per lo scarico dell’acqua.
- Le frecce direzionali e pali di sostegno delle stesse saldamente fissi nel terreno.
- I paletti bianco/rossi indicanti i 150 e 100 metri al centro green.
- Il masso situato tra le buche 10 e 15.
- La piccola costruzione a sinistra della partenza buca 10 e quella tra le buche 10 e 11.
- I tralicci delle linee elettriche ( vedi nota integrativa )
- L’orologio di lato alla partenza della buca 10.

Tutto ciò che non è altrimenti definito, è parte integrante del percorso.

NOTE SULLE REGOLE EMANATE DALL’ R&A 2012-2015:

PER UNIFORMARE LE SANZIONI CHE COME LINEA GUIDA PREVEDONO IN VIA GENERALE 1 COLPO DI PENALITA’ PER ERRORI DI GIOCO E 2 COLPI DI PENALITA’ PER VIOLAZIONE DELLE REGOLE, SI PREGA DI PRESTARE ATTENZIONE ALLE PRINCIPALI MODIFICHE APPORTATE DALL’R&A.

A scanso di equivoci, per EQUITA’ e a integrazione della reg. 4-1a NOTA viene stabilito che i DRIVE non antecedenti al 1° gennaio 1999 e non inclusi né nella lista dei Drive Conformi né in quella dei Drive non conformi sono considerati NON CONFORMI.

Si consiglia la consultazione on line e non su solo supporto cartaceo in quanto le liste sono in continuo aggiornamento. Per sincerarsi della conformità del proprio Drive consultare le liste sul sito: www.randa.org.
Qualunque Drive trasportato dal giocatore deve avere la testa, identificata da modello e loft, menzionata sulla vigente Lista delle Teste di Drive Conformi.

OSTRUZIONI MOVIBILI (Reg. 24-1)
- Sassi nei bunkers (Appendice I )
- Catenelle e segnaletica d’invito

TERRENO IN RIPARAZIONE (CONDIZIONI ANORMALI DEL TERRENO) – Reg. 25
- Paletti blu o linee bianche sul terreno laddove non delimitino i margini del Fuori Limite
- Le erosioni provocate dall’acqua nei bunkers (si applica la Reg. 25-1 b ii)
- Le impronte dei pneumatici (solo se profondamente marcate)
- Le tazze alla base degli alberi di recente messa a dimora, la sabbia accumulata alla base degli stessi
- Le aree del percorso recentemente reinzollate e delimitate da picchetti e corde
- Eventuali mucchi compattati di sabbia manifestamente opera di interventi manutentivi
- Interferenza con la buca fatta da animale scavatore: c’è interferenza solo con la posizione della palla e non con lo stance o lo swing del giocatore
- Le giunture delle zolle (NON le zolle stesse) sul percorso (App. I-e): NON interferenza della giuntura con lo stance. Se la palla giace sulla giuntura o la tocca o se la giuntura interferisce con l’area dello swing che il giocatore intende effettuare, si può ovviare secondo la reg. 25-1. Tutte le giunture all’interno dell’area rizollata sono considerate un’unica giuntura.

GREEN SBAGLIATO (Reg. 25-3)
Per applicare la regola 25-3 (punti a; b) il green della buca in esame comprende anche il collar che circonda il green.

SOSTA ALLA BUVETTE (Ritardo ingiustificato Reg. 6-7)
La sosta ala buvette (buca 9/10 del giro convenzionale) NON è un diritto, e può essere tollerata solo nel caso non comporti perdita di distanza dalla partita che precede. I giocatori che alla conclusione delle prime 9 buche avessero perso distanza dal team che li precede NON hanno diritto di sosta. I giocatori che perdessero distanza a seguito della sosta potranno essere passibili di penalità secondo la regola 6-7

GOLF CAR
L’utilizzo dei golf car è VIETATO ai giocatori JUNIORES. Ai giocatori Juniores è concesso il trasporto della propria sacca su un golf car altrui.

CONGEGNI ARTIFICIALI (Reg. 14-3 Nota)
E’ consentito da parte del giocatore acquisire informazioni sulle distanze utilizzando un dispositivo che misuri unicamente la distanza. Se, durante un giro convenzionale, un giocatore utilizza un dispositivo per misurare le distanze che è stato progettato per valutare o misurare altre condizioni che possano influenzare il suo gioco (es. variazioni di quota, velocità del vento, temperatura, etc..) il giocatore infrange la Regola 14-3, per la quale è prevista la penalità di squalifica, anche se tali funzioni aggiuntive non vengono utilizzate.

PALLA INFOSSATA
La Regola 25-2 è estesa a tutto il percorso.

FILI ELETTRICI
Se un giocatore colpisce con la palla i fili della linea elettrica dovrà obbligatoriamente droppare una palla il più vicino possibile al punto in cui era stata giocata la palla originaria , senza avvicinarsi alla buca che si sta giocando,in accordo alla regola 20-5. Se la palla non è immediatamente recuperabile può essere sostituita con un’altra palla. NOTA: Un colpo in seguito al quale una palla colpisce le giunzioni sopraelevate dei cavi che si innalzano dal terreno non deve essere rigiocato.

RITARDO ALLA PARTENZA (Reg. 6-3)
Entro 5 minuti:
Gare a buche - perdita della buca
Gare a colpi - due colpi di penalità
Oltre 5 minuti - squalifica

SEGNALETICA
Picchetti o Linee bianche: Fuori Limite:(il Parcheggio, le strutture della Club House/Ristorante, Il Campo Pratica)
Picchetti o Linee gialle: Ostacolo d’acqua frontale
Picchetti o Linee rosse: Ostacolo d’acqua laterale
Picchetti o Linee blu: Terreno in Riparazione

BUCA 4: Si prega di girare il cartello segnaletico al lato sx del fairway in prossimità dell’O.A. per dare la possibilità alla partita che segue di effettuare il colpo.

BUCA 15: Si prega di suonare la campana collocata al lato dx del fairway, in prossimità della stradina asfaltata prima del green, per dare la possibilità a chi deve giocare dalla partenza di poterlo fare.

***

Il Campo Pratica situato oltre il green della buca 2 e a dx della partenza della buca 3 è definito come Area in cui i giocatori possono praticare in qualsiasi giornata di una gara (reg.33-2 c).

Si rammenta che in gare contro-bogey, contro-par e stableford pareggiate, il giocatore con il punteggio netto più basso ad una buca, ha l’onore all’Area di partenza successiva (reg. 32-1).

Ove per necessità da parte degli Sponsors vengano installati striscioni e/o cartellonistica pubblicitaria saldamente ancorati a piante o a terreno, tali oggetti artificiali non permanenti assumono status di Ostruzioni Temporanee Inamovibili. Eventuali tiranti di sostegno sono parte dell’Ostruzione temporanea inamovibile. L’interferenza la si ha quando: a) la palla giace di fronte o così vicino con la O.T.I. che la stessa interferisce con lo Stance o l’Area dello swing che intende effettuare / b) la palla giace dentro, sopra, sotto o dietro all’O.T.I. in modo tale che una qualsiasi parte dell’O.T.I. si interponga direttamente tra la palla del giocatore e la buca e sia sulla sua linea di gioco; l’interferenza esiste anche se la palla giace entro la distanza di un bastone da un punto equivalente dalla buca dove tale interposizione esisterebbe.
NOTA: i tiranti che sostengono una O.T.I. sono parte integrante della stessa.

INTERRUZIONE DEL GIOCO (Appendice I)
Sirena:
1 Suono prolungato di sirena: INTERROMPERE IL GIOCO IMMEDIATAMENTE
3 Suoni consecutivi di sirena, ripetuti: INTERRUZIONE DI GIOCO
2 brevi Suoni di sirena,ripetuti: RIPRENDERE IL GIOCO

CLASSIFICA DELLA GARA – GARA CHIUSA
Quando la classifica finale della gara verrà esposta, ufficializzandone l’esito, il risultato si riterrà ufficialmente proclamato e la gara chiusa.

CASI DUBBI: si rammenta la possibilità di invocare e seguire le procedure in accordo con la regola 3-3.

Il Giro Convenzionale si intende come 2 giri di 9 buche (dalla 1 alla 9 e dalla 10 alla 18)